Read e-book online Atti del IV Congresso Internazionale dei Matematici (Roma, PDF

By G. CASTELNUOVO (Secretary General)

Show description

Read Online or Download Atti del IV Congresso Internazionale dei Matematici (Roma, 6-11 Aprile 1908) - Volume I PDF

Best italian books

Additional resources for Atti del IV Congresso Internazionale dei Matematici (Roma, 6-11 Aprile 1908) - Volume I

Example text

Paul A. Schilpp, a cura di, Albert Einstein: Philosopher-Scientist, The Library of Living Philosophers, Evanston, I11. 1949, p. 45 [trad. it. Albert Einstein scienziato e filosofo, Boringhieri, Torino 1958, p. 25]. ' In effetti tutte le cose cominciano a modificare la loro natura e il loro aspetto; l'intera esperienza che si ha del mondo è radicalmente diversa... 2 Questo capitolo si propone di tracciare a grandi linee un quadro preliminare della nuova concezione del mondo sullo sfondo contrastante della fisica classica3 mostrando come la concezione meccanicistica classica dovette essere abbandonata agli inizi di questo secolo, quando la meccanica quantistica e la teoria della relatività – le due teorie fondamentali della fisica moderna – ci costrinsero ad adottare una concezione della natura molto più raffinata, olistica e « organicistica ».

Se nella scienza è rintracciabile una componente intuitiva, anche nel misticismo orientale è presente una componente razionale. L'importanza data alla ragione e alla logica varia tuttavia moltissimo da una scuola di pensiero a un'altra. La scuola indù del Vedanta e quella buddhista del Madhyamika, per esempio, hanno entrambe un alto contenuto intellettuale, mentre i Taoisti hanno sempre manifestato una profonda diffidenza nei CONOSCERE E VEDERE confronti del ragionamento e della logica. Lo Zen, che ebbe origine in seno al Buddhismo ma fu fortemente influenzato dal Taoismo, si vanta di essere « senza parole, senza spiegazioni, senza istruzioni, senza conoscenza ».

Il problema del linguaggio che si presenta a un mistico orientale è esattamente lo stesso problema davanti al quale si trova un fisico moderno. T. Suzuki2 e Werner Heisenberg3 parlano rispettivamente del Buddhismo e della fisica atomica, eppure i due passi sono quasi identici. Sia il fisico che il mistico vogliono comunicare la loro conoscenza, e quando lo fanno con le parole, le loro affermazioni risultano paradossali e piene di contraddizioni logiche. Questi paradossi sono tipici di tutto il misticismo, da Eraclito a Don Juan, e dall'inizio di questo secolo sono caratteristici anche della fisica.

Download PDF sample

Atti del IV Congresso Internazionale dei Matematici (Roma, 6-11 Aprile 1908) - Volume I by G. CASTELNUOVO (Secretary General)


by Anthony
4.3

Rated 4.86 of 5 – based on 40 votes